Reply

Depron come usarlo

« Older   Newer »
view post Posted on 3/1/2013, 08:51           Quote Quote
Avatar

Image and video hosting by TinyPic

Group:
Admin
Posts:
319,274
Post Premium:
+90
Location:
MADAGASCAR - ITALIA

Status:


Depron come usarlo
Semplici considerazioni su come e perchè impiegare il Depron in edilizia al fine di rendere agevole e pratico il suo impiego in situazioni e condizioni diverse.

Depron come rimedio per l'isolamento termico

Le continue richieste, relative all’impiego del Depron, mi hanno indotto a scrivere il presente articolo, che pur non avendo la pretesa di essere esaustivo sull’argomento, spero serva a chiarire nella maggior parte dei casi, le modalità d'impiego di questo materiale in edilizia.



Diciamo subito che il gradimento che tale materiale ha riscosso, è dovuto essenzialmente alla predominanza dei benefici che si ottengono in rapporto alla spesa che si sostiene per la sua applicazione.



Inoltre, la semplicità di applicazione, unitamente alla assenza di impiego di attrezzi e maestranze specializzate, lo rendono un materiale ideale anche per chi non ha dimestichezza, con i lavori edili.



Altro fattore interessante, che ne incoraggia l’uso, è rappresentato dalla assenza di sfridi inutili e dalla mancanza di produzione di polveri o cattivi odori, cosa importante, per chi vuol impiegare il prodotto in ambito domestico, continuando a soggiornarci senza limitazioni, durante l'intervento.



Dopo aver spiegato i motivi che hanno invogliato il sottoscritto a redigere il presente articolo, cominciamo subito con il chiarire che cosa è il Depron.

Esso è costituito da espanso di polistirolo estruso, con una densità che varia da 40 a 33 Kg/mc. e viene generalmente venduto sotto forma di pannelli aventi spessori variabili da 3 a 6 mm. con dimensioni di 1,25 m. x 0,80 m. al costo di 3 euro a pannello per lo spessore di mm.3.



Grazie al fatto, di essere classificato con una conducibilità termica, pari a 0.35, il Depron, riesce a raggiungere una resistenza termica pari a 0,17 m2 K/W, valore relativo ad un pannello spesso 6 mm.



Stante le caratteristiche termiche citate, il Depron viene impiegato principalmente come materiale isolante, capace di aumentare con rapidità la temperatura superficiale, in seguito ad afflusso di calore, senza assorbire acqua ne umidità da spinta, rendendo così impossibile il passaggio di vapore acqueo.




Depron come impiegarlo

Il Depron, è classificato come materiale normalmente infiammabile di tipo B2, caratteristica comune a molti materiali edili, tale infiammabilità si riduce del tutto, se il Depron viene impiegato unitamente a rivestimenti ceramici, intonaci, tessuti in fibre di vetro, lastre di bachelite ecc.



Il Depron, risulta inoltre inattaccabile dal contatto con materiali come cemento, sostanze acquose contenenti alcali, salnitro, non favorisce la formazione di muffe.



Fatta chiarezza sulle caratteristiche del materiale, è necessario spiegare in che modo e quando conviene impiegare il Depron, a tal fine, a titolo meramente comparativo faccio notare che, un pannello di Depron spesso mm.6 isola del punto di vista termico, come un pannello di legno di pino dello spessore di 24mm, o come un muro di mattoni spesso 10 cm, o come una parete in calcestruzzo spessa 36 cm.



Con il Depron, si possono rivestire tutte le parti murarie interne di una abitazione, al fine di migliorare il confort interno, inoltre, grazie alla sua applicazione sulle parti a contatto con il calcestruzzo soggette a formazioni di muffe, è possibile evitare tale inconveniente.



Le pareti esposte a Nord di una abitazione, che non possono essere coibentate dall’esterno, possono essere trattate al meglio applicando, dall’interno uno strato di Depron sulla muratura, il soffitto di un garage non riscaldato, con soprastante abitazione, può essere isolato termicamente grazie all’applicazione di una pannellatura in depron.



Una parete interna a confine con un locale non riscaldato, può diventare altamente isolante se rivestita sulle due facce con dei pannelli di Depron spessi 6 mm.



Come si può notare, le applicazioni possibili sono svariate, ma ciò che le accomuna, è la necessità di intervenire presto, con semplicità, efficienza ed economia, cosa che con l’impiego del Depron è possibile.



Per quanto riguarda l’applicazione del Depron, vi sono alcune regole generali che vanno sempre rispettate, ad esempio le superfici sulle quali applicare il Depron, devono essere sempre regolari, asciutte, prive di asperità e costituite da materiali assorbenti come intonaci integri e pitture.



Se le superfici su cui applicare il Depron, non risultassero idonee, allora occorrerà rimuovere da esse vecchi parati, vernici, muffe, pitture scrostate, nel caso fossero presenti anche delle crepe o altre soluzioni di continuità, è necessario stuccare e levigare la parte interessata e nel caso di superfici non regolari, eseguire una prima mano di rasante per regolarizzarne la planarità.



Una volta eseguite tutte le operazioni preliminari sopradescritte, è sempre necessario rimuovere in maniera radicale, i residui di polvere impiegando aria compressa.



Preparata la superficie da trattare, i pannelli di Depron possono essere applicati utilizzando i ponti adesivi, di cui alcuni tipi di pannelli sono dotati, o impiegando del collante.



Come collante, possono essere utilizzate generalmente le colle in dispersione, mentre quando si vuol rivestire la parete con mattonelle, è bene utilizzare lo stesso collante che viene impiegato dal piastrellista.




Depron e finiture possibili

Sul Depron, possono essere applicati intonaci, meglio se fibrorinforzati, pannelli in cartongesso, oppure quando le necessità dimensionali impongono un ridotto spessore all'intervento complessivo, si può applicare un parato in fibra di vetro, che oltre a rendere più resistente agli urti il Depron, lo preserva da incendi, formazione di muffe ecc.



Sul parato in fibra di vetro incollato sul Depron, è possibile applicare qualsiasi tipo di pittura, per completare la finitura.



Al fine di evitare di sprecare tutto il lavoro effettuato, è bene tener presente che prima di passare alla fase di rifinitura del Depron, è necessario che dopo l’incollaggio dello stesso, trascorrano almeno 24 ore, per consentire una completa asciugatura del supporto.



A tal proposito, consiglio di effettuare sempre, una verifica dell’incollaggio avvenuto, provando a sollevare gli spigoli del pannello, prima di applicarvi al di sopra il tipo di rifinitura prescelto.



lavorincasa
 
PM PM Email Email Web Web  Top
0 replies since 3/1/2013, 08:51
 
Reply